IL GUSTO DEL TUO BENESSERE

PRODOTTI BIOLOGICI DAL TRENTINO ALTO ADIGE



Dadò Classico bio 220g
4,75 € 21,59 € / kg
Succo di Mela Bio 3L
9,77 € 3,25 € / l
Fuji Bio - 8kg
20,00 € 2,50 € / kg
Dadò Alpino bio 220g
4,75 € 21,59 € / kg
Mela e Canella bio 220g
2,90 € 13,18 € / kg
Schüttelbrot bio 150g
2,34 € 15,60 € / kg
Crauti bianchi bio 500g
3,60 € 7,20 € / kg
Commenti: 2
  • #2

    alpenpur (martedì, 08 febbraio 2022 17:17)

    il sedano rapa è nella pagina
    https://www.alpenpur.it/cucina/salse-e-contorni/

  • #1

    nicolina rosset (martedì, 08 febbraio 2022 17:04)

    io sono alla ricerca di sedano rapa in agro-dolce tagliato a julienne,
    Voi l'avete?

Mele e colesterolo

Una mela al giorno riduce il colesterolo. L’ennesimo esempio di come i cibi freschi battono gli integratori

 

 

A quanto pare la saggezza popolare, in questo caso, ha qualche fondamento: una mela al giorno toglie il cardiologo di torno (o almeno aiuta). Mentre lo stesso non si può dire per i supplementi con polifenoli, le sostanze che più contribuiscono a tenere sotto controllo i grassi nel sangue.

 

 

Robert DiSilvestro, un nutrizionista dell’Università dell’Ohio, ha selezionato una cinquantina di persone di età compresa tra i 40 e i 60 anni non abituate a mangiare mele (ne mangiavano meno di due al mese), non fumatori, e li ha divisi in due gruppi. A quelli del primo, composto da 16 individui, ha chiesto di mangiare appunto una mela al giorno (golden delicious o rossa). Mentre i partecipanti del secondo gruppo (35) dovevano assumere una capsula con 194 milligrammi di polifenoli al giorno, diciotto dei quali però assumevano una pillola con placebo.

 

 Quindi ha misurato il livello di LDL, il colesterolo cosiddetto cattivo, e ha visto un effetto che lui stesso ha definito, sul Journal of Funtional Foods, sorprendente: in coloro che avevano mangiato una mela al giorno le LDL erano scese del 40%, mentre nel gruppo di controllo, trattato con placebo, non era emerso alcun effetto. Su una posizione mediana si erano trovati i partecipanti che avevano assunto le capsule con polifenoli, che hanno avuto un calo di LDL di entità inferiore rispetto a quanto visto in chi aveva mangiato una mela.

 

Secondo l’autore, l’efficacia della mela quotidiana è superiore non solo a quella vista con vari supplementi, ma anche a quella ottenuta con altri alimenti quali il tè verde, l’estratto di pomodoro e la curcumina (principio attivo del curry). Può darsi che in questo caso l’effetto sia risultato particolarmente evidente perché i partecipanti non erano soliti mangiare mele – spiega ancora il ricercatore – ma non c’è dubbio che il consumo regolare di mele andrebbe consigliato a tutti.

 

Lo studio – va detto – è stato finanziato da un’azienda che produce mele, ma il fatto che la mela intera sia meglio delle sue componenti attive è un dato che ricalca quanto emerso in ormai innumerevoli ricerche che hanno avuto come oggetto, di volta in volta, le vitamine, i polifenoli, alcuni acidi grassi e altro ancora. La conclusione, insomma, è sempre la stessa: meglio avere una dieta sana, ricca di frutta e verdura e povera di grassi e zuccheri piuttosto che cercare rimedio nelle pillole.

 

 

 

Agnese Codignola

https://ilfattoalimentare.it/mela-polifenoli-colesterolo.html

 

© Riproduzione riservata

 

Foto: Photos.com

Trippa con Dadò

https://www.instagram.com/lacucinadibeatrice/

 

TRIPPA A MODO MIO SEMPLICE SEMPLICE.
vi piace la trippa? A me tanto, fin da piccola. In tutti i modi, sia più brodosa che in umido.
A modo mio, perché se giro in internet c'è la romana, la napoletana, quella fiorentina e quante altre ancora.
Io so solo che così a casa mia si è sempre fatta ed ogni mondo è paese come recita il detto. Tutte sono ottime. Quella che mia madre ha sempre fatto è questa ed io continuo così. Semplice e facile la ricetta..
Magari ho aggiunto una puntina di dado vegetale come fatto in casa della @alpenpur specialità dell' Alto Adige. Veramente naturale .
🍲INGREDIENTI
➡️1 confezione di trippa precotta
➡️Trito di sedano carota cipolla
➡️ ( 1 puntina di dado vegetale insaporitore mediterraneo @alpenpur )
➡️Olio evo
➡️1 bicchiere di passata di pomodoro
➡️Sale ci si regola
➡️Acqua naturale q.b.
➡️Prezzemolo tritato q.b.
➡️Peperoncino o pepe q.b. ( facoltativo)
➡️Parmigiano grattugiato
☺️APPETITO 😊 NECESSARIO 😀
🍲PROCEDIMENTO
scottare un minuto in acqua bollente la trippa e dopo aggiungerla al trito degli aromi che stanno rosolando in padella con l' olio, aggiungere la passata di pomodoro e una puntina di dado vegetale, il prezzemolo e peperoncino o pepe facoltativo. Coprire con acqua naturale e far cuocere per mezz"ora a fiamma media.. servire con parmigiano grattugiato ( facoltativo ) e pane alla mano BUON APPETITO.

Fiori di Sambuco

I Fiori di Sambuco

Il sambuco è noto fin dall’antichità per le sue doti terapeutiche che si sfruttavano in particolare nel trattamento di febbri ed infezioni

Il sambuco è una pianta utilizzata in campo fitoterapico come diaforetico (per le malattie a carico dell'apparato respiratorio), antinfiammatorio e diuretico.

Il Sambuco é in grado di aumentare la sudorazione corporea e viene usato per il trattamento del raffreddore e per ridurre la febbre.

Si tratta inoltre di un rimedio diuretico, digestivo e lassativo, richiama infatti acqua nell’intestino facilitandone la regolarità. Vanta inoltre doti antinfiammatorie e antireumatiche, aiuta tra l’altro ad eliminare l’acido urico in eccesso nel corpo.

 

In sintesi alcune delle proprietá:

  • Ricco di vitamine e minerali
  • Antiossidante
  • Antinfiammatorio
  • Antinfluenzale
  • Rafforza le difese immunitarie
  • Diaforetico (aumenta la sudorazione)
  • Benefico per le vie respiratorie
  • Migliora la circolazione sanguigna
  • Antidolorifico
  • Antibatterico

 

In questo periodo di grande caldo vogliamo beneficiare dei fiori di sambuco soprattutto come ottimo dissetante. In Alto Adige si usa per fare lo sciroppo per antonomasia e lo si diluisce con acqua (1:6) per farne un ottimo dissetante.

Per la sera poi é il perfetto ingrediente per i nostri aperitivi, mischiandolo in parti uguali con prosecco e acqua minerale otteniamo un delicatissimo "Hugo".


Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti