PRODOTTI BIOLOGICI DALL'ALTO ADIGE SÜDTIROL

Il tuo negozio per acquisti online di prodotti tipici biologici del Trentino Alto Adige. Qui puoi trovare dadi vegetali, crauti, senape, mele, composte di frutta, farine, agrodolci, sciroppi, succo di mela, mostarde, pane di segale. Sia di nostra produzione artigianale che di nostri fornitori selezionati.


Grande novità!

 

La nostra salsa di pomodoro biologica e integrale. Usiamo tutto il pomodoro per mantenere la totalità di gusto e proprietà.

 

è ricominciata la stagione del cren (rafano)

 

Raccolto 2022: disponibili ora anche Red/Stark, Granny e Nicoter

 

Drink in offerta a 1,99 

 

 




Dadò Classico bio 220g
4,75 € 21,59 € / kg
Succo di Mela Bio 3L
9,77 € 3,25 € / l
Fuji Bio - 8kg
20,00 € 2,50 € / kg
Dadò Alpino bio 220g
4,75 € 21,59 € / kg
Mela e Canella bio 220g
2,90 € 13,18 € / kg
Schüttelbrot bio 150g
2,34 € 15,60 € / kg
Crauti bianchi bio 500g
3,60 € 7,20 € / kg

Il Gusto del tuo Benessere

Arrostini di pollo con crauti e cipolla

delizie & confidenze

 

INGREDIENTI:
(per 4 persone)

 

4 petti di pollo disossati
1/2 l di birra
1 cipolla grande
150 di carne trita di maiale
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
40 g di burro
noce moscata
sale
pepe

 

Crauti alle cipolle q.b.

 

PROCEDIMENTO:

In una ciotola, unire il parmigiano grattugiato alla carne trita e insaporire con della noce moscata, sale e pepe.
Spalmare il composto ottenuto sui petti di pollo, quindi arrotolarli, legarli con uno spago da cucina ed infarinarli.

 

In una padella antiaderente,  far rosolare la cipolla tagliata fine con il burro, unire gli arrostini fatti e lasciarli colorare per qualche minuto.

Versare la birra e cuocere per altri venti minuti. A cottura ultimata, togliere gli arrostini dalla padella lasciando da parte il fondo di cottura.
Slegare gli arrostini, tagliarli a rondelle e servire caldi accompagnati da crauti e bretzel.

Far scaldare per qualche minuto a fiamma allegra i crauti nel fondo di cottura degli arrostini, quindi servire insieme ad essi e gustare ancora caldi.

Alpendrink

Il nostro drink è una bevanda analcolica prodotto usando i nostri stessi prodotti.

Da un mix di alcuni dei nostri sciroppi, fiori di sambuco, melissa e menta ne risulta un delicatissimo dissetante.

La parte del leona la fanno i fiori di sambuco e la melissa, ma quel piccolo, ma decisivo apporto della menta , fa sì che il drink risulti sempre fresco e dissetante, anche se tenuto fuori dal frigorifero.

In questo modo può essere bevuto a temperatura ambiente e non deve essere bevuto freddo (cosa sempre desiderata, ma non consigliata).

Puoi portarlo con te durante le tue gite e viaggi, senza la preoccupazione della borsa- frigo.

il nostro drink saprà sempre dissetarti e rinfescarti.

vedi se è ancora disponibile

Autunno a Merano

Merano
Merano

 

Quando le giornate si accorciano: tutte le gioie dell’autunno meranese

 

L'autunno riesce sempre a sorprendere, come un artista che mischia i colori cambiando l'opera: il pastello degli alberi e dei boschi, l'azzurro acceso delle giornate terse che si riflette nel bianco della prima neve sulle cime.

È il periodo della vendemmia che si celebra a Merano principalmente in due momenti. Uno è il Törggelen, l'“andar per locande”, usanza tipica che unisce il sapore delle caldarroste e del vino nuovo – ma anche delle specialità più tipiche della cucina sudtirolese – a gite fuori porta. La raccolta delle mele e dei grappoli sono inoltre lo sfondo della Festa dell'Uva, il terzo fine settimana di ottobre, appuntamento più di ogni altro radicato nella tradizione: tre giorni di musica popolare, balli, gastronomia autunnale e brindisi.

Tutt'altra atmosfera, invece, al südtirol festival merano.meran: è considerato tra i festival più rinomati d'Europa, grazie a concerti di prestigiose orchestre e celebri solisti ospitati principalmente al Kursaal, già da fine a agosto sino al tramonto di settembre.

Nel frattempo l'ippodromo vive l'apice della sua stagione con il Palio del Burgraviato l'ultima domenica di agosto, sfida fra Comuni del territorio abbinati ai cavalli, ma soprattutto con il weekend del Gran Premio Merano. L'ultimo fine settimana di settembre, i binocoli del “turf” mitteleuropeo sono puntati su questa corsa, la più ricca e prestigiosa dell'ostacolismo ippico italiano, cimento che solca la storia dal 1935 in una cornice di festa e mondanità.

Si respira aria glamour, la stessa che caratterizza il Merano WineFestival, nella prima metà di novembre, un viaggio straordinario alla scoperta del meglio della vitivinicoltura italiana e mondiale, ma anche della gastronomia e delle tendenze in cucina. Un momento incorniciato da una galassia di iniziative che affrontano il tema del gusto in modo esclusivo, gioioso e rigoroso ad un tempo, e da diversi punti di vista, con un forum e dibattiti, con degustazioni e cene.
https://www.merano-suedtirol.it/it/

 

 



Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti